L’Albero del Kiri (Paulownia Tometosa) è un’albero originario della Cina che ha la caratteristica di avere delle foglie molto grandi, spesse e vellutate a forma di cuore, fiorisce all’inizio della primavera con fiori luminosi e lilla.
La sua qualità è quella di assorbire 10 volte anidride carbonica e di produrre 20 volte ossigeno in più rispetto ad alberi di altro genere.
La sua esistenza la possiamo considerare come un’opportunità per migliorare la qualità del nostro pianeta e quindi della vita di tutti noi.
Battezzando questo luogo con il nome dell’Albero del Kiri, Valentino Satyaprem Zamara e Chiara Deepti Tinti vogliono presentarlo come uno spazio che offra la possibilità, a coloro che vi soggiorneranno, di cogliere un’opportunità per migliorare la propria esistenza.

thumb_64187_post_image_big